Per la prima volta la Chiesa di Milano organizza un corso di introduzione alla vita e alla pastorale nella Chiesa ambrosiana dedicato alla Vita consacrata, con speciale attenzione per quanti provengono dall’estero.

Il corso si inserisce nella più ampia riflessione della chiesa ambrosiana svolta attraverso il sinodo minore sulla “Chiesa dalle Genti”, concluso nel novembre 2018, il cui obiettivo era quello di tracciare le linee pastorali per valorizzare la presenza in diocesi di fedeli di culture e nazioni diverse.

Una riflessione che sfocia ad una nuova apertura missionaria nella chiesa ambrosiana, non più pensata come invio missionario ad extra, ma come attenzione alle periferie in senso lato della diocesi, come quella della diversità culturale, religiosa, sociale. La diocesi di Milano si riconosce così “terra di missione”.

Voluto dai Vicari episcopali per la Vita consacrata in collaborazione con l’USMI di Milano e con il Centro Studi di Spiritualità della Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale, il corso ha avuto più di 80 partecipanti, per la stragrande maggioranza religiose.

Attraverso lezioni frontali e laboratori di gruppo hanno voluto conoscere più da vicino il rito, la spiritualità e il cammino della Chiesa Ambrosiana, allo scopo di inserirsi maggiormente nelle comunità e nelle attività pastorali loro affidate.

La Vita consacrata nella Diocesi di Milano vede al suo interno una presenza sempre più crescente di fratelli e sorelle provenienti da altre culture che si stanno inserendo nella diocesi, negli oratori, nelle scuole, negli ospedali ed in altre entità.

Tutto questo costituisce una straordinaria opportunità di testimonianza di Chiesa dalle genti dice mons. Paolo Martinelli, uno degli ideatori del corso. La loro presenza non è solo di supplenza per mancanza di vocazioni in Italia; queste persone sono portatrici di un contributo spirituale e pastorale proprio. Inoltre, consacrati e consacrate di altri Paesi costituiscono anche una grande opportunità per aiutare gli immigrati in una piena integrazione nella nostra società. Tuttavia non si può nascondere che l’impatto con la società lombarda non lascia indifferenti coloro che provengono da culture molto diverse. È necessario offrire un adeguato aiuto a consacrati e consacrate che, provenendo dall’America, dall’Africa o dall’Asia, si inseriscono nella nostra società”.

————————–

Anche sr. Parboti Marandi, Missionaria dell’Immacolata originaria del Bangladesh e residente nella nuova comunità MdI di Pioltello, sta partecipando a questo corso: ecco il suo punto di vista!

 I partecipanti a questo corso provengono da diverse parti del Mondo e i contenuti proposti sono pensati per aiutare ad inserirsi nella Chiesa ambrosiana e facilitare il lavoro in campo pastorale. Il corso è diviso due parti: nella prima parte si cerca di far conoscere la ricchezza della Chiesa particolare, ossia la liturgia ambrosiana, la sua storia e le sue caratteristiche. Nella seconda parte viene trattato il tema della vita consacrata.

Per tutti i partecipanti, che arrivano da diversi retroterra culturali e religiosi, è importante e necessario essere aiutati ad inserirsi nella realtà pastorale e nella società milanese.

Un corso davvero molto utile per vivere in pienezza la mia consacrazione a Dio come suora missionaria: stiamo approfondendo anche i processi di secolarizzazione e la post-modernità, che segnano la società milanese. Mi sento anche valorizzata nella mia ricchezza culturale, in quanto la Chiesa ambrosiana riconosce pienamente come tanti consacrati stanno dando diversi contributi con le loro culture diverse al nostro essere “Chiesa dalle genti”.

Attraverso questa esperienza scopro sempre di più la verità delle parole scritte dall’Arcivescovo nella sua recente Lettera pastorale: “L’incontro, l’ascolto, la condivisione permettono di valorizzare le differenze, lo specifico di ciascuno, impongono di riconoscere i doni ricevuti dalla tradizione di ciascuno. Il convenire di genti da ogni parte della terra nell’unica Chiesa cattolica apre a leggere meglio il Vangelo”.

Sr. Antonia Dal Mas e sr. Parboti Marandi, Provincia Italia

0 Comments

Leave a reply

©2019 Missionárias Da Imacolada PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?