speranza nella sofferenza

Sr. Rina Montagner, italiana, originaria de Sileia (Treviso), è missionaria in Camerun da 42 anni. Ha lavorato molti anni nel dispensario di Yaoundé, ha accompagnato gli adolescenti dell’azione cattolica. Ora risiede nella casa provinciale a Yaoundé e visita gli anziani e i malati, collabora con l’equipe di liturgia della parrocchia. Attraverso questa breve testimonianza condivide con noi una delle esperienze più toccanti di questo ministero di visita alle famiglie.

Porto l’Eucaristia ai malati da diversi anni e ogni persona è diversa dalle altre, ognuna ha la sua storia; racconto qui una storia di vita profonda, di sofferenza vissuta con pazienza, speranza, carica di dolore e in attesa della consolazione definitiva di Dio.

Parlo di mamma Esther, una donna che ha sofferto molto nella sua vita, è stata costretta a letto per molti anni, era l’unica cattolica della sua famiglia, tutti gli altri, anche la figlia e i figli erano protestanti. Ogni domenica, quando arrivavo e le portavo l’Eucaristia, la signora Esther scoppiava di gioia, cantando lodi al Signore, prendendomi le mani per mostrare quanto fosse felice di ricevere Gesù, dicendo “Gesù è la mia forza, la mia pace”.

L’ultima volta ha detto… in cielo, in cielo, sono in cielo!

Posso dire con assoluta certezza che “i piccoli, i poveri, sono amici di Gesù”. La signora Esther è andata per sempre a raggiungere Gesù, per vivere per sempre nella gioia senza fine. È certamente un fiore nel giardino di Dio.

La figlia Suzanne, il marito, i figli e i nipoti sono stati testimoni della vita di fede della signora Esther.

Benedico Dio per avermi dato questa opportunità, lodo il Signore per averle dato il suo amore eterno. Grazie signora Esther, dal cielo prega per noi e per la Chiesa!

Sr Rina Montagner, Camerun

0 Comments

Leave a reply

©2024 Missionárias Da Imacolada PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?