Passi di ecumenismo a Vijayawada

La parola della croce infatti è stoltezza per quelli che si perdono, ma per quelli che si salvano, ossia per noi, è potenza di Dio. (1Cor 1,18)

Dal 05 al 07 aprile 2018, sono stati giorni molto belli per la gente di Venkatapuram, nella diocesi di Kammam. Nella storia di Venkatapuram Mandal, infatti, questo è stato il primo incontro di preghiera ecumenica presieduta dal Rev. Padre Samuel, OFM, il parroco, in collaborazione con le MdI e altre denominazioni. È stato un compito molto difficile chiedere il permesso al dipartimento della Polizia per organizzare l’incontro, anche perché stiamo vivendo un periodo di tensioni e nella settimana precedente abbiamo assistito a uno scontro tra polizia e fondamentalisti dove nove poliziotti hanno perso la vita e sono state incendiati alcuni beni pubblici.

Organizzare un’assemblea per gli abitanti di questa area è stato un sogno accarezzato da tempo. I leader di diverse denominazioni religiose sono state invitati a discutere e pianificare la realizzazione dell’incontro. Molti di loro hanno risposto, sebbene avessero le loro proprie apprensioni e diffidenze nel cooperare. Quando p. Samuele ha spiegato loro il fine dell’incontro, hanno deciso di riunirsi insieme per lavorare e pregare.

Tutti i pastori erano molto contenti e sono arrivati da tanti posti diversi. Alcuni di loro hanno offerto generosamente il loro impianto audio e il necessario per cucinare. I membri del coro di diverse denominazioni vennero alla Chiesa di RCM e impararono i canti da realizzare durante l’incontro. Essendo il tema dell’incontro: La Parola della Croce è stoltezza per quelli che si perdono, ma per quelli che si salvano, per noi, è potenza di Dio (1Cor 1,18) – sono stati preparati dei discorsi dai Padri Suvarna Raj, Mathias, Samuel, Karunakar e Il Fratello Anand Pal, dove il popolo ha vissuto l’esperienza della grande misericordia di Dio ed è stato toccato dalla presenza dello Spirito Santo.

La gente è arrivata da diversi villaggi di tutte le denominazioni/religioni e si è sentita privilegiata di poter ascoltare la Parola di Dio ed essere riempita dalla Grazia.

Questo evento ha creato una immagine positiva della Chiesa e ha favorito la familiarità tra la gente di altre fedi, i padri e le suore. L’incontro è stato una esperienza tangibile del  richiamo di Gesù: “Ho altre pecore che non sono di questo ovile; anche queste io devo condurre; ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge e un solo Pastore” (Gv 10,16), un’esperienza meravigliosa e indimenticabile, dove con gioia abbiamo potuto raggiungere le periferie come comunità profetiche nella proclamazione del Vangelo.

                                            Comunità satellite di Venkatapuram – Vijayawâda

0 Comments

Lascia un Commento

©2018 Missionárias Da Imacolada PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?