Come frecce in mano ad un eroe

Quattro anni di campi M’Illumino d’Immenso a Pozzuoli

Cos’è stato per me M’Illumino d’Immenso? Sapere di essere al posto giusto, non per il “dove” si sta, ma per il “come” e “il perché” si sta insieme. È stata la gioia dello stare insieme, del pregare insieme, del condividere pensieri personali, della fatica; la gioia del fidarsi e dell’affidarsi a Dio. Grazie!
Michela

Tutto è iniziato con un gioco di parole: MdI…come le iniziali di Missionarie dell’Immacolata e come M’Illumino dImmenso, i campi sociali-vocazionali che ormai da quattro anni organizziamo a Pozzuoli; ma anche dal desiderio di accompagnare da vicino le ragazze che da tutta Italia vogliono interrogarsi o rilanciarsi nel campo della proprie scelte di vita e di fede, chiedendosi innanzitutto cosa sia la missione per loro.

La proposta è ormai ben definita, e vuole far sperimentare uno scorcio di quotidianità missionaria attraverso una vita di preghiera, un’esperienza di comunità ed alcune occasioni di conoscenza del territorio e di servizio concreto in luoghi di periferia o marginalità dell’area campana.

Sono tornata a casa con la consapevolezza di aver conosciuto Dio in tutte le persone che ho incontrato e con la voglia di riconoscerlo in gente nuova, camminare il più possibile ed emozionarmi ancora. Dire di nuovo “Eccomi, sono qui” all’infinito. Benedetta

 Dopo quattro anni ci ritroviamo arricchite dalla presenza di più di 30 ragazze da tutta Italia, da una vera e propria rete costruita sul territorio con tanti altri religiosi e laici impegnati per la missione, dal contributo accogliente della comunità di Pozzuoli e di tante altre sorelle che insieme a me e sr. Antonia hanno accompagnato queste esperienze con la loro testimonianza missionaria, ma ci ritroviamo soprattutto davanti ad una frase sentita diverse volte da voci differenti: Sister, quel campo mi ha cambiato la vita!

Se Chiara, Elena, Savina e diverse altre possono dire che questo campo ha cambiato la loro vita perché si stanno verificando sulla strada della consacrazione missionaria, Cristina ha iniziato il cammino dei Laici MdI, Maria fra pochi giorni si sposa, Antonietta è leader nel Centro Missionario Diocesano del suo territorio, Irene sta per partire con GM per il Bangladesh, Michela ha scoperto il PIME come sua seconda famiglia ed è diventata animatrice, Gloria sta partendo per un anno di servizio in missione in Mozambico … Vite che come frecce prendono il largo sulla strada della missione, portate dal Vento dello Spirito! E il nostro occhio, non può che farsi contemplativo, e di gratitudine, per quel Dio che anche nella piccolezza e nella debolezza si manifesta grandemente!

In questa esperienza ho imparato a so-stare in posti carichi di situazioni di disagio, di degrado, di incuria, ma ho anche percepito in ognuno di questi posti molta speranza, persone che si impegnano e donano la loro vita. Esse riescono davvero a vedere oltre, a scorgere la luce, in quelle stesse persone in condizioni critiche. La luce c’era già, c’era “solo” bisogno di qualcuno che trovasse la forza di saperla scorgere e di invitare altri (in questo caso noi) a vederla. Teresita

PROSSIMO CAMPO M’ILLUMINO D’IMMENSO A POZZUOLI
DAL 16 AL 23 AGOSTO 2018
per info: mdiantonia@gmail.com

0 Comments

Lascia un Commento

©2018 Missionárias Da Imacolada PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?