MdI in America del Sud

Il 16 luglio 1954 le prime Missionarie dell’Immacolata (sr. Clara Donzelli, sr. Filippa Rota, sr. Celestina Magni e sr. Leontina Cinelli) arrivano a Pedrinhas, nello Stato di San Paolo dopo un lungo viaggio in nave. Grazie alla testimonianza di vita e dedicazione delle sorelle, cominciano ad arrivare vocazioni locali.

La nostra famiglia missionaria cresce; nuove comunità si aprono e altre vengono chiuse per rispondere alle sempre nuove e diverse esigenze dell’evangelizzazione. Si spalancano così orizzonti sempre nuovi.

Animate da un profondo spirito missionario, nel 1969, alcune sorelle partono per il Nord del Brasile e vanno in Amazzonia. Le distanze sono immense e imezzi di comunicazione a quell’epoca erano pochi, come quei luoghi erano ancora poco conosciuti. Per le sorelle era una nuova apertura missionaria. Nel 1979 ci siamo spinte verso la missione ad extra donando della nostra povertà. Oggi le sorelle brasiliane sono presenti nei cinque continenti.

Al momento nel Sud del Brasile ci sono 30 sorelle di diversa nazionalità: brasiliane, italiane, indiane e 1 cinese. Siamo impegnate principalmente nell’animazione missionaria e vocazionale, nelle attivitàdi formazione di leader in ambito pastorale, biblico/catechetico e nelle comunità di base. Siamo attivamente coinvolte nel campo della salute, soprattutto nella medicina alternativa, e nella formazione umana e sociale di gruppi di donne, giovani e adolescenti. Una sorella insegna missiologia presso alcune università locali ed un’altra lavora nell’Editrice Mondo e Missione del PIME nel campo della comunicazione digitale. Amministriamo anche un centro per bambini e adolescenti disagiati nella periferia della città di San Paolo, a Vila Missionaria.

La solidarietà sociale e fraterna, la costruzione di relazioni e la proclamazione del Vangelo sono le sfide chiave della nostra presenza missionaria in questa parte del Brasile.

Invitate da Mons. Arcangelo Cerqua, PIME, nel 1969 abbiamo aperto la prima comunità in Amazzonia. Sono state inviate per questo 5 sorelle dal Brasile Sud (sr. Benta Cinelli, sr. Rita Pasqua, sr. Doralina Tedesco, sr. Magdalena Sette e sr. Imelda Zandonadi).

Per favorire l’accompagnamento delle sorelle e delle attività apostoliche nel 1978 si è sentita la necessita di costituire la delegazione Brasile Nord, dipendente dalla Provincia Brasile Sud, che nel 1990 è stata eretta a Provincia.

Attualmente abbiamo una trentina di sorelle in Amazzonia, di cinque differenti nazionalità: brasiliane, italiane, indiane, bangladesi e papuane. La maggioranza delle vocazioni locali sono state inviate in altri continenti per l’attività missionaria.

Siamo impegnate nell’animazione missionaria, nelle attività pastorali, catechetiche e di formazione dei leader nelle parrocchie di periferia e nelle comunità lungo i fiumi. Siamo presenti nella pastorale carceraria, nell’area della salute, soprattutto la medicina naturale. Svolgiamo attività di promozione umana e sociale di adolescenti, giovani e donne e accompagniamo le comunità indigene.

Oltre alla grande sfida dell’evangelizzazione in aree così vaste e isolate, insieme alla Chiesa del Nord del Brasile, affrontiamo le sfide della crescente globalizzazione, dell’esclusione e devastazione che minaccia l’ambiente, i poveri e le popolazioni indigene presenti sul territorio.

©2018 Missionarie dell'Immacolata PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?