“Questo povero grida e il Signore lo ascolta” (Salmo 34,7)

La II Giornata Mondiale dei Poveri, istituita da papa Francesco nel 2016 al termine del Giubileo della Misericordia, si celebra quest’anno domenica 18 novembre.

Nel Messaggio del papa per questa Giornata si sottolineano in particolare tre verbi che caratterizzano l’atteggiamento del povero e il suo rapporto con Dio: gridare, rispondere e liberare.

Il Papa invita inoltre Diocesi e comunità cristiane a dare concretezza alle parole del Salmo: “I poveri mangeranno e saranno saziati” (Sal 22,27) e ci ricorda che la vera carità è sempre un incontro, fatto di reciprocità, di dare qualcosa e ricevere qualcos’altro nel nome del Vangelo:

“I poveri ci evangelizzano, aiutandoci a scoprire ogni giorno la bellezza del Vangelo. Sentiamoci tutti, in questo giorno, debitori nei loro confronti, perché tendendo reciprocamente le mani l’uno verso l’altro, si realizzi l’incontro salvifico che sostiene la fede, rende fattiva la carità e abilita la speranza a proseguire sicura nel cammino verso il Signore che viene”.

La Caritas italiana invita a partecipare alle diverse iniziative Diocesane.

0 Comments

Leave a reply

©2020 Missionárias Da Imacolada PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?