Un’esperienza gioiosa

Con sr. Giulia e sr. Maura, siamo andate nella Biblioteca Comunale del Cederna a Monza, per partecipare ad una attività culturale.

Quando siamo arrivate in Biblioteca c’erano già altre donne, giovani e meno giovani; in tutto eravamo una decina. Ciascuna di noi aveva raccolto delle foglie di diversi tipi, con le quali, dopo averle dipinte di vari colori, doveva fare delle composizioni.  Il lavoro era interessante e ci ha coinvolto con tutte le nostre capacità artistiche.

L’interesse per la nostra presenza è stata la cosa più bella. Quando hanno saputo che eravamo suore missionarie, hanno iniziato a fare delle domande sulla nostra esperienza e vita missionaria.

Sr. Giulia e sr. Maura raccontato la loro esperienza in Bangladesh, mentre io ho parlato dell’India. Il giorno seguente si celebrava la Giornata Missionaria Mondiale, così ne abbiamo approfittato per dire qualche cosa in merito. Il tutto ha suscitato grande interesse da parte delle nostre compagne.

Era la prima volta, da quando sono in Italia, che facevo questo tipo di esperienza con un gruppo di donne. Mi è piaciuto lavorare con loro, inoltre sono rimasta molto toccata dal loro interesse, non solo per quello che stavano facendo, ma soprattutto per il loro desiderio di conoscere ed ascoltare la nostra condivisione missionaria facendo delle domande molto pertinenti sul tema.

L’interesse per la nostra vita ha suscitato in loro il desiderio di conoscerci di più e quindi hanno espresso il desiderio di venirci a trovare.

Come si usa dire “da cosa nasce cosa”. Da un incontro semplice, per dipingere delle foglie o fare delle decorazioni, è nata un’amicizia che ha suscitato il desiderio di conoscere meglio la nostra vita missionarie nelle varie parti del mondo.

Sr. Pavani Mathangi, Italia

0 Comments

Lascia un Commento

©2018 Missionarie dell'Immacolata PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?