Missione è… uno sguardo ‘moderno’ da chi oggi la sceglie per tutta la vita!

MISSIONE è un processo che ha origine, vita e compimento. Missione é condividere l’esperienza di essere figli amati e salvati. Missione è annunciare la salvezza di Dio nella propria storia e il desiderio di salvezza che Egli nutre per ogni uomo. È il desiderio e la consapevolezza di essere figli irripetibili e di essere fratelli di un Padre che ha a cuore la fratellanza di tutta l’umanità.

Dopo il 6 ottobre 2019, giorno della mia prima professione nelle Missionarie dell’Immacolata, sto  compiendo i miei primi passi come consacrata e  credo che la cosa più importante sia STARE ALLA SEQUELA DI GESÙ e vivere la missione come un processo in cui mi è chiesto di:

STARE dove sono mandata, vivendo ciò che mi è dato.

ASCOLTARE coloro che incontro e ciò che vivo, sentendo che cosa nel mio animo tale ascolto suscitata.

PORTARE e CUSTODIRE tutto, nella fatica e nella gioia.

CHIEDERE l’intercessione di Dio e il dono della sua grazia, per OBBEDIRE e compiere la sua volontà.

– Infine, RINGRAZIARE SEMPRE di poter partecipare, come debole strumento, al compimento del suo Regno.

Penso che questi piccoli passaggi abbiano caratterizzato molti dei momenti significativi che ho vissuto nella mia prima formazione, oltre che nell’esperienza apostolica vissuta ad Hong Kong. Passaggi che credo essere importanti per vivere anche qui ed ora la mia prima esperienza comunitaria nella Comunità di Pioltello, in cui mi sono inserita solo da pochi giorni e dove tutto è nuovo, ma in cui continuo ad assaporare il gusto del dono della salvezza di Dio. Salvezza che ha un volto concreto e si chiama: comunità, Gesù Cristo, preghiera, umanità, quotidianità, affetti, fatiche, gioie, Chiesa ecc.

Intuisco che sarà un’esperienza molto ricca in cui la sfida più grande da affrontare sarà quella di stare nell’umiltà. L’umiltà di chi vuole seguire Gesù non secondo i propri piani ma facendo la Sua volontà.

Gesù, l’Apostolo del Padre, ci parla apertamente di come dobbiamo vivere la nostra missione:

“Un discepolo non è più grande del maestro, né un servo è più grande del suo signore; è sufficiente per il discepolo diventare come il suo maestro e per il servo come il suo signore.

Non abbiate dunque paura di loro, poiché nulla vi è di nascosto che non sarà svelato né di segreto che non sarà conosciuto. Quello che io vi dico nelle tenebre voi ditelo nella luce, e quello che ascoltate all’orecchio voi annunciatelo dalle terrazze. […]

Due passeri non si vendono forse per un soldo? Eppure nemmeno uno di essi cadrà a terra senza il volere del Padre vostro. Perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati. Non abbiate dunque paura: voi valete più di molti passeri! Perciò chiunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anch’io lo riconoscerò davanti al Padre mio che è nei cieli; chi invece mi rinnegherà davanti agli uomini, anch’io lo rinnegherò davanti al Padre mio che è nei cieli” (Mt 10, 26-33).

La nostra unica preoccupazione e missione sia quella di fidarci sempre di Lui, rimanere nel suo Amore e compiere la sua volontà.

sr. Valeria Ducatelli, Italia

0 Comments

Leave a reply

©2020 Missionárias Da Imacolada PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?