A Manipur cuori ardenti e piedi in cammino

“Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura”. Mc 16,15

A Manipur cuori ardenti e piedi in cammino (2)Il conflitto etnico di Manipur ha seminato paura e tensione, ci ha creato tante difficoltà nella nostra vita quotidiana, ma non ci ha impedito di rispondere all’appello missionario di Gesù. La passione missionaria ci spinge a uscire per seminare nel campo sconfinato del mondo, servendo il Regno nella più intensa azione apostolica (C 9). Animate da questo spirito, noi sorelle della comunità di Bishnupur di Manipur ci siamo messe in cammino con il cuore ardente per animare I fedeli della parrocchia di Sant’Ignazio.

Con una breve introduzione abbiamo spiegato l’importanza della Giornata Missionaria Mondiale, abbiamo parlato loro del tema di quest’anno.

Con simboli e sussidi visivi abbiamo mostrato i colori dei continenti e il loro significato e la loro importanza. Ci hanno accolte a braccia aperte. Tutti erano desiderosi e entusiasti nell’ascoltare la nostra condivisione e aperti a comprendere l’urgenza dell’attività missionaria della Chiesa per una sempre più stretta cooperazione missionaria da parte di tutti i suoi membri e ad ogni livello guidata dalle parole chiave: comunione, partecipazione e missione.

Tenendo presente il motto del sinodo, i nostri Laici MdI, i giovani, il parroco, i catechisti itineranti e i catechisti locali ci hanno aiutato nella traduzione della nostra condivisione nelle lingue locali Rongmei e Manipuri. Il programma della giornata è prevedeva canti d’azione, danze e giochi legati al tema missionario. Abbiamo invitato diversi villaggi tra cui Chothe, Dimdailong, Warok, Ngrian, Chaiba, Namgaijamg, Nungang, Tuikang e il gruppo di giovani missionari della parrocchia.

Ecco alcune condivisioni dei partecipanti all’animazione missionaria.

Signora Amurei (LAICI MDI) “Sono missionaria e voglio perseverare fino alla fine della mia vita. Continuo a lavorare per la missione insieme alle nostre Missionarie dell’Immacolata. Sono il dono di Dio per noi e io sono pronta ad aiutarle in qualsiasi momento”.

Mercy Dangmei “Conosco le Missionarie dell’Immacolata e ho lavorato con loro. Il tema della Giornata Missionaria Mondiale e la loro condivisione sono stati molto arricchenti. Continuerò ad insegnare il catechismo ai bambini del mio villaggio”.

Philip Aimol “Sono un catechista locale ed è stato bello per me comprendere l’importanza della Giornata Missionaria Mondiale e il tema di quest’anno. Condividerò questa esperienza con altre persone perché tutti i cristiani sono chiamati ad essere missionari per annunciare il Vangelo di Cristo”.

Dina Dangmei “È stato un programma meraviglioso, ho imparato di più sulla missione, e su chi è un missionario. Se non fossi sposata avrei potuto essere una suora missionaria”.

Sara Chothe “Mi ha colpito molto la spiegazione sui continenti e il significato dei colori, oltre alla condivisione dei missionari di diversi paesi. Quando pregherò il rosario penserò all’Africa, pregherò per il mio Paese. Voglio inoltre essere una missionaria attiva in parrocchia”.

Il Santo Padre ci contagia con la sua passione missionaria e ci ricorda che “come cristiani, non possiamo tenere il Signore solo per noi”. La Giornata Missionaria Mondiale ci ha offerto l’opportunità di parlare della nostra fede e di rispondere alla nostra chiamata missionaria – attraverso la preghiera, la partecipazione all’Eucaristia, l’animazione missionaria in otto diversi villaggi e la preparazione spirituale dei Fedeli alla Giornata Missionaria Mondiale perché anche loro diventino missionari nella loro vita quotidiana.

Sr.Lincy Sebastian, Manipur, Provincia Siliguri

0 Comments

Leave a reply

©2024 Missionnaires de l'Immaculee PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?