Emergenza Covid-19 Amazzonia

Totale richiesto 16000Euro
Totale raggiunto 16000Euro

In difesa della vita dei popoli indigeni dell’Amazzonia

“La creazione geme dolori di  parto” (Rm 8,22)

Tutta l’umanità sta vivendo un momento molto difficile a causa del COVID-19 e la regione Amazzonica non é stata risparmiata da questa terribile pandemia. Le regioni amazzoniche sono invisibili agli Stati nazionali per quanto riguarda le politiche pubbliche, le politiche sanitarie o di educazione. I governi non arrivano o sono poco presenti, così che queste regioni si trovano in una situazione di estrema fragilità se non di totale abbandono.

statisticheI dati che ci arrivano ogni giorno sono sempre più allarmanti. Il bacino centrale del Rio delle Amazzoni è la via principale di diffusione del virus. Non a caso tra le venti città del Brasile con il tasso di mortalità più alto per Covid-19 ogni 100.000 abitanti, quattordici si trovano lungo il Rio delle Amazzoni.

Le cifre dei contagi e dei decessi sono drammatiche e continueranno a crescere soprattutto tra i popoli originari i più esposti e indifesi alle conseguenze nefaste del virus. Questa situazione ci riporta all’epoca coloniale quando le malattie portate dall’Europa sono state la principale causa di morte e sterminio dei popoli amazzonici. Oggi, con la pandemia Covid-19, la storia si ripete e le parole di Papa Francesco nel 2018 a Puerto Maldonado ai popoli indigeni sono di una attualità impressionante “i popoli originari dell’Amazzonia non sono mai stati tanto minacciati nei loro territori come lo sono ora”.

Di fronte a questo, dobbiamo unire le forze per fermare lo sterminio nella regione. L’Amazzonia deve essere sostenuta il più possibile con azioni di solidarietà, risorse umane, materiali e finanziarie. Insieme bisogna affrontare la pandemia e salvare i popoli indigeni, guardiani dell’Amazzonia, che la difendono e se ne prendono cura anche per noi.

Oggi, più che mai, questi nostri fratelli hanno bisogno del sostegno concreto e urgente dell’intera comunità internazionale.

Necessità urgenti


L’Equipe Itinerante, di cui sr. Laura Valtorta MdI fa parte, sta cercando, con le diverse organizzazioni indigene, il Consiglio Indigenista Missionario (CIMI), le ONG che attuano nel territorio e le Diocesi locali di canalizzare e articolare le risorse finanziarie per realizzare azioni coordinate e quindi più incisive. Gli aiuti sono chiesti per le seguenti urgenze:
1) Opuscoli e poster informativi semplici nelle diverse lingue indigene: Cos’è il covid-19? Come proteggersi da questa pandemia? Come prendersi cura degli infetti?
2) Materiale sanitario e igienico per la protezione e la prevenzione della pandemia (maschere, guanti, sapone, alcool, candeggina, ecc.);
3) Medicinali di base e anche specifici, per quanto possibile, per la prevenzione e il trattamento del Covid-19;
4) Attrezzature mediche di base per la cura delle persone infette;
5) Test rapidi e molecolari;
6) Respiratori e concentratori di ossigeno per ricaricare le bombole;
7) Alimenti per famiglie in isolamento e quarantena.
8) Trasporto (benzina, biglietti …): per pazienti e attrezzature dalle e alle comunità e villaggi.

Per collaborare:


Si possono fare offerte di qualsiasi valore, con la casuale: Amazzonia Covid-19

Compila il modulo che trovi nel sito cliccando su “Sostieni questo progetto” oppure fai una donazione direttamente all’Associazione Amici delle Missionarie dell’Immacolata:

COORDINATE BANCARIE:

“Associazione Amici delle Missionarie dell`Immacolata – ODV”
Intesa San Paolo – Milano
c/c 119073
IBAN: IT13 G030 6909 6061 0000 0119 073


Per maggiori informazioni sul progetto scrivere a: lauravaltorta@gmail.com

©2020 Missionárias Da Imacolada PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?