La nostra meta non è mai un luogo, ma un nuovo modo di vedere le cose!

(Henry Miller)

Penso che l’aforisma  si applichi bene a ciò che si propone il XV Sinodo dei Vescovi  che si terrà ad ottobre 2018 sul tema: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. E’ questa la sfida che ci viene consegnata da Papa Francesco: trovare un nuovo modo di vedere i giovani, un nuovo modo di stare con loro, un nuovo modo di ascoltarli, di coinvolgerli, di credere in loro e di scommettere con loro.

La condizione giovanile, infatti, è un indicatore dello stato di salute dell’umanità e della stessa Chiesa. Riflettere su di loro e con loro sarà un modo per misurare la vitalità della nostra esistenza, l’orizzonte del nostro sguardo, le risorse per il viaggio della nostra vita presente e futura.

Una data: dal 3 al 28 ottobre 2018

Un evento: la  XV Assemblea Generale del Sinodo dei Vescovi

Una data e un evento che saranno preparati da due altri momenti altrettanto significativi:

    • Il primo con i giovani di tutto il mondo.  Si svolgerà a Roma dal 19 al 24 marzo 2018 e coinvolgerà ragazzi di tutte le religioni, e di tutte le confessioni cristiane e anche giovani non credenti.
    • Il secondo, considerato idealmente una tappa di preparazione al Sinodo 2018, riguarderà, invece, soltanto i giovani italiani che incontreranno papa Francesco l’11 e il 12 agosto 2018 a Roma, a seguito di una settimana di pellegrinaggi da tutta Italia.

 

Una data e un evento che ci coinvolgono tutti pur a livelli diversi: chi con la preghiera e chi con l’impegno pastorale, chi come responsabile di gruppi giovanili e chi è chiamato a raccoglierne gli appelli e le istanze, chi dialoga quotidianamente con i giovani e chi attraverso i questionari preparatori, cerca di dare voce ai ragazzi e alle ragazze che non ce l’hanno.

Nelle pagine di questo calendario potremo anche noi trovare o ritrovare i volti di giovani suore  e di ragazze in cammino verso la consacrazione nella nostra famiglia missionaria: un modo per conoscerle e riconoscerle, accompagnarle e sostenerle nel loro cammino e nelle loro sfide quotidiane.

Attraverso i loro pensieri e il loro apostolato ci preparano al Sinodo; ascoltando la loro voce, pregando e accompagnando gli eventi che ci riguardano da vicino, come chiesa e come società, possiamo imparare a donarci l’un l’altro un nuovo modo di vedere le cose.

Buon Anno a tutti, e buon cammino insieme!

sr. Antonia Dal Mas

0 Comments

Leave a reply

©2019 Missionárias Da Imacolada PIME - credits: Mediaera Srl

Log in with your credentials

Forgot your details?